Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

Shirin Ebadi

Immagine
Diritti umani separati per musulmani?
Non credo nel relativismo culturale.
Credo che i diritti umani siano universali e che siano uno standard internazionale di vita.
E’ per questo motivo che non credo in una dichiarazione dei diritti umani islamica e non accetto dei diritti umani islamici.
E se accettiamo che i musulmani possano scrivere la dichiarazione islamica dei diritti umani, allora dobbiamo accettare che altre religioni facciano altrettanto. A quel punto vedremo la dichiarazione buddista dei diritti umani, la dichiarazione induista dei diritti umani, la dichiarazione ebraica dei diritti umani e così via. La loro conseguenza porterebbe all’eliminazione dei diritti umani. E se gli standard dei diritti umani saranno aboliti, saranno le persone deboli a soffrirne.
Purtroppo i paesi musulmani sono i più esposti e penso che politicamente non porti loro beneficio supportare una dichiarazione islamica dei diritti umani.
Possiamo così comprendere come una dichiarazione islamica dei diritti uma…

Dovere - Baayad

Avevamo già affrontato come esprimere il “dovere” in persiano. Qui: http://tutfaranghi.blogspot.de/2014/09/volere-e-potere-e-dovere.html per ripassare.
Facciamo degli esempi semplici per ripassare l’uso di baayad - dovere.

Es. Devo fare tante cose
من باید کارهای زیادی بکنم     انجام بدم
man baayad karhaye ziaadi bekonam - anjaam bedam
(bekonam - anjaam bedam sono intercambiabili, anche se è preferibile anjaam bedam)


Devo andare
باید برم
(man) baayad beram


Non devo andare

باید نرم  
نباید برم
(man) baayad naram
(man) nabaayad beram

Devo lavare i piatti

man baayad zarf’ha ra beshuram
من باید ظرف ها را بشورم

<

Kotlet irani - کتلت ایرانی

Immagine
Kotlet irani - کتلت ایرانی

Un piatto veloce e semplice, molto gustoso e semplice da realizzare.





Carne macinata e patate, circa 250 g per entrambi. Il mio consiglio è di fare invece 250 di carne e 350 di patate. Più patate che carne, fidatevi.




Schiacciate le patate e mischiatele con pan grattato, quanto basta per dare un consistenza, due uova intere, prezzemolo tritato finissimo (anche secco va bene), curcuma e pepe a gusto.

Una volta mischiato tutto questo, aggiungete la carne macinata. Mischiate (ma non troppo) e mettete a riposare in frigo.

Dategli una forma allungata e schiacciata e friggete.



Servite nella pita, o con il tipo di pane che vi piace, accompagnate e condite come preferite.

Noushe jaan.