Post

Visualizzazione dei post da 2017

Domande - Pronomi interrogativi (aggiornamento)

Dei pronomi interrogativi ne abbiamo parlato qui:
http://tutfaranghi.blogspot.de/2014/09/domande-pronomi-interrogativi.html
Ho pensato però di fare un aggiornamento. Riprendere e rimettere in ordine i pronomi.
Suono c (dolce)




Scritto
Parlato

چرا
ceraa


perché
چه
ce
چی
ci
cosa

Boro dige!

Una parola molto usata ma con diversi significati e usi è dige.
Dige significa altro, ma nelle esclamazioni è un rafforzativo che non sempre si traduce in italiano.
Dige è la forma colloquiale, del parlato. Digar è la forma scritta o più cortese e formale.
Per esempio, immaginate di essere al mercato e di stare quasi alla fine degli acquisti, il venditore o la venditrice chiederanno:
چیزدیگریمی‌خواهید؟ ciz-e digari mi xāhid? Vuole qualcos’altro? 
Oppure, dopo un elenco o una lista si può chiedere: دیگهچی؟ dige ci? Che altro? 


Il film “the others” in persiano è stato tradotto come: 
Digaraan - دیگران
-aan= il vecchio plurale
oppure LGBT - Degar baash - دگرباش(ان)
“con altre inclinazioni, preferenze”. 


In questi esempi, dige è utilizzato nel significato base di altro. 
Ma dige è utilizzato anche per le esclamazioni quali:

Questo non è amore - это не любовь

Immagine
Lei non lo amava, ma io si. Voglia di Viktor Tsoj



это не любовь - Кино
Ты часто проходишь мимо, не видя меня,  С кем-то другим, я стою не дыша.  Я знаю, что ты живешь в соседнем дворе,  Ты идешь не спеша, не спеша... 
     О, но это не любовь... 
А вечером я стою под твоим окном,  Ты поливаешь цветы, поливаешь цветы.  А я дотемна стою и сгораю огнем,  И виной тому ты, только ты... 
     О, но это не любовь... 
Научи меня всему тому, что умеешь ты,  Я хочу это знать и уметь.  Сделай так, чтобы сбылись все мои мечты,  Мне нельзя больше ждать, я могу умереть... 
     О, но это не любовь...
Traduzione
Questo non è amore
Spesso mi passi accanto senza vedermi in compagnia di un altro e io sto lì senza respiro. So che vivi al cortile qui vicino,

Sizdah Bedar

Immagine
Oggi è Sizdah Bedar, il tredicesimo giorno del Nowruz.

In questa giornata conosciuta anche come la giornata della natura, in Iran si fa un pic-nic e si abbandona il sabzeh. A me dispiace lasciare la mia piantina cresciuta con amore, ma la tradizione vuole così.


Per chi si fosse perso tutte le spiegazioni, recuperate qui:
http://tutfaranghi.blogspot.de/2017/03/sabzeh-la-pianta-del-capodanno.html http://tutfaranghi.blogspot.de/2017/03/chaharshanbe-suri-un-mercoledi-di-fuoco.html http://tutfaranghi.blogspot.de/2017/03/stasera-si-salta.html http://tutfaranghi.blogspot.de/2017/03/haft-seen-nowruz.html http://tutfaranghi.blogspot.de/2014/09/accenni-sul-capodanno-iraniano.html



 E la piantina torna in natura completando il ciclo della vita: nascita, crescita e morte.

La rosa di Gerico

Immagine
Ho da poco scoperto che ci sono due tipi di rosa di Gerico. La "vera" rosa è mediorientale, muore all'inzio di ogni stagione secca, ma chiudendosi al suo interno preserva i semi che poi genereranno una nuova pianta. Quella che ho io è la "falsa" rosa di Gerico, originaria del deserto di Chihuahua e conosciuta come "pianta della resurrezione".
Non sono molto brava con il giardinaggio, ma credo proprio di avere la "falsa" rosa di Gerico. Ottima per chi viaggia e per chi vuole stupire gli amici.

All'apparenza sembra morta. 


Sembra un cespuglio secco. Ma come viene messa nell'acqua si apre e riprende colore. 

Qui mentre srotola i riccioli.

Questa pianta ha una resistenza incredibile. Può stare a lungo senza acqua, richiudendosi in una palla come fosse morta. Anche per mesi. Come viene annaffiata, riprende subito a rinascere, ad aprirsi e distendersi. 


L'integrazione nel modello tedesco.

Ho seguito i corsi d’integrazione finanziati dal BAMF - Bundesamt für Migration und Flüchtlinge in Germania. Ho vissuto sulla mia pelle cosa significa arrivare in un paese straniero, integrarsi, imparare la lingua e iniziare a muovere i primi passi da nuova cittadina. Sono stata per mesi in classi con persone provenienti da diverse parti del mondo, con culture e storie alle spalle completamente diverse dalla mia.
Questa è la mia esperienza diretta del modello di integrazione tedesco.
Disclaimer: è la mia esperienza, non è un totem.
I cittadini europei, una volta registrati al comune come risiedenti, possono accedere ad un percorso di integrazione, Integrationskurs, che comprende 600 ore di lingua tedesca, dal livello A1 al livello B1, l’esame di certificazione, Deutsch-Test für Zuwanderer, e un corso di cultura generale di 60 ore con relativo esame denominato Leben in Deutschland. Lo stato tedesco sconta il costo del corso del più del 50% a fondo perduto. Se superi con successo l…

Parole di bellezza

Una nuova serie di parole utili in caso di shopping.

لوازمآرایش
رژلب roze lab
rossetto
کرمپودر kerem pudr
fondotinta
کانسیلر kaansiler
correttore
ریمل rimel
rimmel
پالتآرایشی paalet-e aaraayeshi
palette di ombretti
سایه

Haft Seen - Nowruz

Immagine
Domani è capodanno e oggi abbiamo preparato il tavolo con gli haft seen.









Stasera si salta!

Stasera si celebra "Chaharshanbe Suri". Ne abbiamo parlato qui:
http://tutfaranghi.blogspot.de/2017/03/chaharshanbe-suri-un-mercoledi-di-fuoco.html

زردی من از تو، سرخی تو از من
zardi-ye man az to, sorkhi-ye-to az man
il mio giallo a te, il tuo rosso a me
Questa è la frase di augurio, un rito di purificazione per l'anno nuovo.